Under21: turno di qualificazione ad Euro2013

L’Italia di Ferrara dopo aver battuto nella sua prima partita l’Ungheria per 3 a 0 affronta questa sera il Liechtenstein in una partita che gli azzurrini devono non solo vincere: infatti devono dimostrare di essere più forti del gruppo precedente che ricordo non si è nemmeno qualificato per la fase finale di Euro2011 e di conseguenza guarderà i giochi olimpici di Londra2012 da casa. 

La situazione del gruppo 7 vede la Turchia in testa a punteggio pieno con 9 punti e 3 partite giocate. L’Italia ha vinto la sua unica partita giocata ed è a pari punti con l’Irlanda che però ha giocato e perso contro la Turchia. Fanalini di coda sono l’Ungheria e il Liechtenstein con 0 punti e 2 partite giocate.

La partita di oggi servirà inoltre per preparare la ben più importante decisiva sfida di Rieti di martedì 11 ottobre contro la capolista Turchia.

Ecco i risultati passati e le paritite di questa settimana:

Turchia-Liechtenstein 6-1

Rep.d’Irlanda-Ungheria 2-1

Liechtenstein-Turchia 0-3

Ungheria-Italia 0-3

Turchia-Rep.d’Irlanda 1-0

Liechtenstein-Italia Giovedì 6 ottobre ore 17

Turchia-Ungheria Sabato 8 ottobre ore 18

Italia-Turchia Martedì 11 ottobre ore 17

Liechtenstein-Rep.d’Irlanda 11 ottobre ore 18

Under21: i convocati di Ciro Ferrara

Per la doppia sfida di qualificazione Ciro Ferrara ha convocato 22 giocatori:

Portieri: Bardi (Livorno), Colombi (Juve Stabia), Pinsoglio (Pescara);
Difensori: Antei (Grosseto), Caldirola (Inter), Capuano (Pescara), Crescenzi (Bari), Donati (Padova), Mori (Empoli), Faraoni (Inter), Santon (Newcastle UTD);
Centrocampisti: Bertolacci (Lecce), Fabbrini (Udinese), Florenzi (Crotone), Insigne (Pescara), Marrone (Juventus), Rossi (Vicenza), Saponara (Empoli);
Attaccanti: Borini (Roma), Destro (Siena), Gabbiadini (Atalanta), Paloschi (Chievo).