Il Milan vince ed è “tris” italiano in Champions

Buona vittoria in Champions League per il Milan che vince 2 a 0 a S.Siro contro il Viktoria Plzen grazie ai gol su rigore di Ibrahimović, al rientro dopo l’infortunio, e a Cassano che con un pallonetto ravvicinato ha concretizzato lo splendido assist del solito Ibrahimović. Partita facile ma il Barcellona fa paura: anche oggi goleada e 5 a 0 a Minsk contro il Bate Borisov. Barcellona che in stagione viaggia a una media di quasi 4 gol a partita!

Con questa vittoria sono 3 su 3 le vittorie italiane in Champions. Era ora!

Vince lo Zenit di Spalletti e Criscito

Lo Zenit batte in casa per 3 a 1 il Porto e conquista i suoi primi 3 punti. Buona la prova del terzino sinistro ex-Genoa Criscito che oltre a fornire un’ottima prestazione difensiva, si fa vedere anche in avanti in un paio di percussioni pericolose. Lo Zenit dopo aver subito in apertura il gol dal Porto ha immediatamente pareggiato e poi è stato bravo a sfruttare la superiorità numerica per l’espulsione di Fucile all’ultimo secondo del primo tempo. Infatti a metà ripresa arriva un uno-due micidiale che mette ko il Porto.

E’ tornato Kakà!!!

Dopo un lungo periodo di anonimato e di infortuni, il brasiliano ex-milan è tornato ad essere protagonista. Dopo le ultime buone prestazioni in campionato, è arrivata anche un’ottima prestazione in Champions League condita da un assist ed un bellissimo gol! In settimana le voci di una maxi offerta del PSG di Leonardo lo avranno stimolato perchè con tutto il rispetto per il PSG, Kakà non è da campionato francese. Da amante del calcio non posso che “voler bene” al brasiliano che oltre ad essere un ottimo atleta è sempre stato un ottimo esempio fuori dal campo. Fa piacere ritrovare un campione del suo calibro e chissà che Mourinho non abbia trovato in casa il giocatore che potrebbe aiutare il Real a colmare il gap con il Barcellona e a portarlo a rivincere la Liga.